JELSI : Aprile 2017 dedicato a Don Aurelio Pulla

Il ricordo delle persone e degli avvenimenti importanti è patrimonio di tutti e tutti abbiamo il
dovere di cooperare per migliorare e tramandare ai posteri la cultura, la tradizione e l’esempio
che abbiamo ricevuto ricordando che “non c’è futuro senza passato”.

I ragazzi della Scuola Media “A. D’Amico” hanno avuto modo di conoscere visivamente, mediante
una mostra fotografica, e tramite il Parroco Don Peppino e qualche componente l’Associazione,
alcuni momenti importanti della vita di DON AURELIO PULLA, Parroco a Jelsi dal 1954 al 1974 e di
due parrocchie di Benevento dal 1974 al 2006.

Grande attenzione e interessamento da parte dei ragazzi per tale figura ( Lui amava
particolarmente i ragazzi ), stimolati anche dai racconti sentiti in casa dai genitori e dai nonni.

Essi hanno voluto testimoniare la figura di Don Aurelio preparando alcune lettere a lui rivolte nelle
quali esprimevano tutta la gioia per aver lasciato a Jelsi una impronta indelebile e perpetuabile nel
tempo e nello stesso momento la speranza di un futuro migliore nel segno dell’amore, della
comunione fraterna e dello spirito collaborativo per la crescita dell’intera parrocchia.

La mostra fotografica, dopo la scuola, è stata allestita nella sala consiliare del Comune ove molti
cittadini l’hanno visitata ed apprezzata.

Intanto in Benevento il giorno giovedi 27 il Sindaco On. Mastella, dietro vivo interessamento del
successore di Don Aurelio, Don Lupo Palladino, ha intitolato l’area di circolazione cittadina
adiacente la Chiesa S. Giuseppe Moscati, al rione Capodimonte, alla memoria di DON AURELIO
PULLA, sacerdote molisano e primo Parroco del quartiere beneventano.

La cerimonia si è svolta alla presenza dei primi cittadini delle città di Benevento e di Limosano,
luogo di nascita del sacerdote, di Don Lupo e di numerosi parrocchiani del posto, delle
scolaresche del rione, dei Vigili del Fuoco che hanno la sede a poca distanza dal piazzale, dal
Presidente e da alcuni componenti l’Associazione “don Aurelio Pulla” e una rappresentanza di
cittadini di Jelsi guidata dalle “Dame di S. Anna” con il Parroco Don Peppino e i nipoti di Don
Aurelio : Filomena e Giovanni Fusco.

Questo ricordo” itinerante” del “Parroco del sorriso” si è concluso Domenica 30, anniversario della
sua scomparsa terrena , con la Santa Messa nella Chiesa Madre S. Andrea Apostolo, ove ha avuto
inizio il suo ministero sacerdotale.

I fedeli, circondati dalle foto, hanno espresso ancora una volta con la presenza e con la preghiera,
il loro sentito grazie per il suo apostolato attivo, umile e generoso.